Come puoi gestire la Company Culture con Yumi?

Maria Mauriello - Communication manager in Yumi

"Se non stai costruendo il futuro, è perché non credi ci sia un futuro".

Questa è una citazione della serie "Orange is the new black" contenuta in un volume sulla cultura aziendale. Strano eh? Ma ci si deve aspettare di tutto, quando l'autore è Alessandro Rimassa.

Il libro in questione è: "Company culture. Il sistema operativo che fa crescere le aziende".

Vi consigliamo caldamente di leggerlo e vi riportiamo quanto scritto dai nostri Emanuele e Caterina a proposito di Yumi:

"La ricerca di resilienza, di agilità, di innovazione continua che guida il cambiamento di molte organizzazioni ha bisogno di nuove pratiche e nuovi strumenti manageriali. Ridurre la leadership gerarchica e aumentare lo spazio per team e individui in cui muoversi con maggiore autonomia, dentro framework condivisi, sono passaggi resi possibili da una trasformazione digitale ben fatta. Per questo abbiamo creato un <<Waze delle risorse umane>>, una piattaforma in cui l'individuo può raccogliere dati su comportamenti e sentiment percepiti personalmente o dai colleghi, e l'analisi delle interazioni dà modo di individuare gli aspetti più apprezzati delle proprie skills e capire i punti su cui migliorare attraverso suggerimenti personalizzati. Con due-tre minuti al giorno dedicati ad ognuno di questa nuova attività, l'organizzazione riceve in forma aggregata informazioni sui livelli di competenze e gli ambiti di miglioramento dei propri team".

Tale riflessione innesta facilmente Yumi come tool nella cassetta degli attrezzi di una azienda che vuole gestire diversamente la Company culture.

--

Se hai trovato interessante questo articolo, potrebbero interessarti anche questi: