Come affrontare le emozioni per stare meglio a lavoro?

emozioni e lavoro con persone

Maria Mauriello - Communication manager in Yumi

Come affrontare le emozioni per stare meglio a lavoro?

Qualcuno diceva: “Le emozioni sono tutto quello che abbiamo”. Questo accade anche sul luogo di lavoro in cui, per essere un buon leader, è fondamentale saper affrontare le emozioni.

Come? L’articolo di Susan David ci aiuta ad approfondire il tema: "3 ways to better understand your emotions".
HBR- Harvard Business Review.

Vengono forniti degli aiuti puntuali per sviluppare quella capacità che va sotto il nome di agilità emotiva, ovvero sia, ottenere un senso preciso delle proprie emozioni, attraverso tre comportamenti:

  1. AMPLIARE IL VOCABOLARIO EMOTIVO:

    Utilizzare parole che descrivano esattamente come ci si sente;

  2. CONSIDERARE L’INTENSITA’ DELL’EMOZIONE:

    Etichettare la propria emozione secondo una scala che va da 1 a 10;

  3. SCRIVERE:

    Chi scrive di un episodio carico di emozione sperimenta un aumento del benessere fisico e mentale; questo accade perché si diventa maggiormente consapevoli delle proprie emozioni e delle implicazioni che ne conseguono.

Ne avevamo parlato già un po' di tempo fa nel nostro articolo “Per migliorare il lavoro del tuo team, lavora prima su te stesso”.

Quindi, cosa abbiamo capito?

Che nel momento in cui si comprende il motivo del proprio stato d’animo, per migliorare la leadership aziendale, sarà molto facile affrontare quella determinata situazione.

--

Se hai trovato interessante questo stralcio di articolo, potrebbero interessarti anche questi: